fabio-buricchi 

 

Prosegue la raccolta firme promossa dal Sindacato Sunia Cgil e dal Comitato Inquilini di Via Malpighi per la petizione che chiede all'Amministrazione comunale di Arezzo la rimozione dell'amianto presente sui tetti delle case popolari di Via Malpighi e la bonifica dell'area dopo i fatti dello scorso luglio; l'obiettivo è raccogliere 5000 firme, una per ogni metro cubo di amianto, come spiega il Segretario provinciale del Sunia Fabio Buricchi.

 

 

amianto malpighi