Pier Mario Biava



Oggi incontriamo il Dottor Pier Mario Biava per parlare di approccio olistico alle malattie oncologiche sulla base dei risultati ottenuti in 11 anni di ricerche.



Oggi sono molti gli scienziati nel mondo che si stanno convincendo che le cellule tumorali sono strettamente correlate con le staminali e sperano con questo di arrivare ad una terapia. Biava è già arrivato ad una iniziale terapia, che ha dimostrato già una buona efficacia con uno studio randomizzato e controllato, durato 40 mesi dal 1 gennaio 2001 su 179 pazienti affetti da tumore primitivo al fegato. Ora, proprio a partire dalle ricerche di Biava anche il Children Hospital di Chicago e il Nord West Hospital stanno attuando una sperimentazione sistematica che ha portato questo nuovo sguardo sul vivente alla copertina dell'Economist.




olismo




La funzione di riprogrammazione che nella relazione informazionale cellulare svolgono le cellule staminali e che possiamo valorizzare attraverso il paradigma della complessità, nella società può essere svolta da una politica adeguata che consideri la qualità delle relazioni sociali e i fattori che la consentono come dei beni comuni. Quindi norme ed infrastrutture per l'accesso e la condivisione della conoscenza, una partecipazione informata ai processi decisionali, l'incontro tra creatività e credito, un welfare per i produttori di lavoro cognitivo.