Giorgio Albiani: Una vita a sei corde

Sabato, 09 Marzo 2013 12:14

 

albiani


Una bella chiacherata con Giorgio Albiani, Musicista e Docente di chitarra classica nei due poli universitari che spesso diventano uno, quelli di Arezzo e Cesena.

 





l 14 marzo sarà a Roma al Gonfalone in duo con Omar Cyrulnic che è stato Direttore

Artistico del Centro de Experimentacion del Teatro Colon de Buenos Aires ed è

attualmente Assessore della Direzione Generale di Educazione Artistica del governo

di Buenos Aires, per il concerto - “DUOTANGO” storie di italiani in viaggio - un concerto sulla

musica della migrazione in argentina e cioè il tango.


 

albiani2

 

il 15 marzo alle 21.00 aprirà il 9° Festival chitarristico Internazionale

"P.Giannetti" di Grosseto. "Sarà l'occasione anche per girare un dvd e registrare un cd sulle migrazione italiana in sudamerica e il tango, che continueremo a girare a Buenos Aires".

 

 

Dal 22 al 23 marzo, invitati Dal Maestro Luc Vander Borght e dall' "Association

Monaco-Italie" che sostiene l'evento, Giorgio Albiani sarà ospite con 4 allievi del Conservatorio di

Cesena e Coradini di Arezzo, dell' "Academie de Musique “Rainier III” del Principato

di Monaco nel quadro de "Les Journées de la Guitare".



albiani1

 

 

Non si ferma qui il M° Albiani. Infatti dal 14 al 22 Aprile, terrà un concerto e un masterclass al Conservatorio di

musica di Melun-Parigi. Porterà con se 7  allievi invitato dal M° Antonio Fruscella e dal direttore

Frédéric Baudry che si esibiranno come solisti e in varie formazioni e faranno

lezione ai piu' piccoli allievi francesi del conservatorio, un evento fortemente voluto e sostenuto dal Senatore della repubblica francese Madame MÉLOT .