VALENTI1

 

Arezzowave è per tutti

 

 

 

Presenti alla conferenza stampa il presidente della Fondazione Arezzo Wave Italia MAURO VALENTI, la giornalista (Jalla Italia, Radio Popolare) e “Governatore della regione autonoma Arezzo Wave Ius Soli” ZEINA AYACHE, L’On Khalid Chaouki, Membro III Commissione – Affari Esteri e Comunitari, il rapper AMIR ISSA, la giornalista (Italianipiù) SAMIA OURSANA.

L’idea nasce dai numeri. Più di un milione di giovani nati in Italia o arrivati in tenerissima età, abitano la “AREZZO WAVE IUS SOLI”, una regione dinamica, vivace e perfettamente insediata nel nostro paese. È una regione simile al Trentino Alto Adige per numero di abitanti, varietà di lingue e diverse tradizioni culturali.


E’ stato quindi naturale che questa “regione” fosse all’interno del progetto Arezzo Wave contest, che ormai da 28 anni è rivolto alla valorizzazione dei migliori musicisti italiani.


Nelle selezioni passate, tanti artisti poi famosi hanno fatto i loro primi passi (Negrita, Negramaro, Carmen Consoli, Radiodervish, solo per citarne alcuni).

 

La multiculturalità è una realtà ormai radicata nel nostro paese. La musica è capace di abbattere steccati, frontiere linguistiche, discriminazioni. E’ un acceleratore di emozioni che creano condivisione e socialità priva di pregiudizi.

Il progetto è collegato ad un bando di concorso che parte oggi 6 MARZO per chiudersi il prossimo 15 APRILE. Requisito per ottenere la “cittadinanza” di questa regione – e quindi partecipare al bando di concorso, avere almeno un componente della band che sia nato in Italia da un genitore straniero oppure straniero che risiede nel nostro Paese dove svolge la sua attività artistica.

Il vincitore si esibirà sul palco del prossimo Arezzo Wave, in programma dal 18 al 20 luglio 2014.

A seguire tutte le informazioni relative al progetto.