resistenza

 Cosa è oggi la restenza? Cosa abbiamo imparato e quali sono i valori che ci hanno lasciato?

 

 

 

 

La memoria della resisenza è ancora viva in noi? cosa vuol dire resistenza applicata ai giorni nostri? resistere è ancora possibile?

Sono tutte domande lecite che ci lasciamo sempre più scorrere addosso, gli avvenimenti importanti della nostra storia ci devono formare e istruire.

Resistere oggi è anche non piegarsi alle ingiustizie e denunciare i torti o semplicemnte l'inciviltà verso la terra e gli altri, visto che resistere è anche rendersi conto che non siamo soli ma siamo un meccanismo infinitesimo di uno stato che è ancora possibile cambiare.

 

1943-1945: gli anni della Resistenza ai nazifascisti, dall’armistizio dell’8 settembre 1943 alla Liberazione del 25 aprile 1945. L’Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia, sia come ente nazionale che come associazione degli Istituti della Resistenza italiana, organizza e propone una serie di appuntamenti per ripercorrere, studiare e celebrare gli avvenimenti di 70 anni fa.

 

Ricordiamo tra gli appuntamenti ad Arezzo: Martedì 31 Marzo ore 9:00,nella Sala dei Grandi della Provincia di Arezzo,gli "Eroi della Chiassa" e a seguire la presentazione del libro di Santino Gallorini "Vite in cambio" che racconta la storia di Gianni Minoe, il partigiano infiltrato che salvo dalla strage la popolazione della Chiassa.