ecomafia1

 

Ne parliamo con Claudio D'amico Comandante provinciale della Guardia Forestale di Arezzo

 

 

 

 

i reati ambientali ed agroalimentari ad Arezzo non sono molti ma si ripetono con regolarità in particolare sul fronte della produzione olearia e vitivinicola.

 

 

ecomafia

 

Serve tenere alta la guardia sui fenomeni mafiosi

 

 

Parlando invece delle vicende recenti che riguardano il riassetto del corpo forestale, I tredici sindaci delle zone della provincia di Arezzo in cui sono presenti strutture del Corpo Forestale dello Stato si sono ritrovati in comune ad Arezzo e hanno firmato l’appello rivolto al presidente del consiglio Matteo Renzi e ai parlamentari, per la salvaguardia del corpo. Non è ancora chiaro come sarà riformato il corpo: a preoccupare però è la dicitura a del progetto che parla di un’attuazione della riforma anche mediante l’accorpamento con altri corpi di polizia.