dante priore1

 

 

Dante Priore e le genti del Pratomagno

 

 

 

 

 


Una miniera di spunti di interesse per tutti gli appassionati di storytelling, di memoria e di cultura italiana che in Toscana trova forme di conservazione ed espressione uniche: è l’Archivio di Dante Priore, custodito dal Comune di Terranuova Bracciolini in provincia di Arezzo, uno dei più importanti archivi orali d’Italia.


Formato attualmente da circa 400 cd, raccolti in 30 anni, conserva documenti e informazioni sulla cultura popolare, la storia e i personaggi di buona parte del Valdarno aretino. È accompagnato da schede che indicano i contenuti del disco, data e luogo di rilevazione e offrono notizie sugli informatori. Vi si trovano informazioni e documenti relativi ai canti tradizionali, alle filastrocche, alle fiabe, agli spettacoli popolari, alle cerimonie agrarie, alla religiosità popolare, alla famiglia mezzadrile, agli strumenti di lavoro, alla storia di personaggi importanti per il mondo popolare, come i cantastorie (gli avi degli odierni storyteller), alla memoria di eventi storici. Dante Priore, studioso e insegnante cresciuto a Terranuova Bracciolini, è stato l’artefice della raccolta delle testimonianze e della classificazione archivistica.