Acqua Pubblica: Marsiglia chiama Italia

Sabato, 17 Marzo 2012 11:59

acqua

In collegamento con Valerio Balzametti della segreteria del Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua.

Cronostoria di un fallimento:

Atto 1: Sarkò vattene

La maggior parte dei capi di stato previsti al FME hanno disertato l'evento, Sarkozy decide di non inaugurare il Forum Mondiale dei mercanti dell'acqua (FME).

Atto 2: I ratti abbandonano la nave.

Il presidente di Eau Vive, membro della Coalition Eau che raggruppa le ONG partner del FME dichiara su Libération che “Il FME è illegittimo, l'acqua deve essere posta sotto la responsabilità dell'ONU”.

Eau Vive ha un budget annuale di 6,5 milioni di euro di cui 4 milioni da finanziamenti statali ed i restanti dalle attività delle imprese, il suo presidente è membro del consiglio d'amministrazione del Consiglio Mondiale dell'Acqua che organizza il FME.

Atto 3: la celere francese (''CRS'') portatori d'acqua del FME.

Il giorno dell'inaugurazione del FME da parte di Francois Fillon (il primo ministro), una quarantina di giovani attivisti (del movimento Indignati) facendo un flash mob davanti alla stazione centrale con musica e cartelli, si fanno bloccare da 200 CRS; dei giornalisti indipendenti e dei curiosi sono fermati insieme. http://www.fame2012.org/it/2012/03/12/galleria-foto-proteste-in-apertura-del-world-water-forum-12-marzo/
http://www.fame2012.org/it/2012/03/12/world-water-forum-arrestati-due-attivisti-italiani/

Atto 4: Portata principale

Il FME, che aveva preparato oltre 3.000 pasti per la giornata dell'inaugurazione, ne ha distribuiti solo 1.500! Un breve calcolo mostra che il costo di 1 partecipante al FME si avvicina ai 10 000 Euro. Non siamo proprio contenti di sapere che lo Stato (quindi il contribuente francese), le imprese di gestione dell'acqua (quindi i soldi degli utenti dell'acqua) e la città di Marsiglia (una tra le più povere della Francia) hanno sborsato fior di quattrini.

Atto 5: ciliegina sulla torta.

Più di 2000 persone si sono iscritte on-line per partecipare al Forum Alternativo Mondiale dell'Acqua che inizia il 14 marzo. Gli articoli sulla stampa che presentano il FME fanno quasi sistematicamente referenza al forum alternativo.


http://www.guardian.co.uk/global-development/2012/mar/12/world-water-forum-corporate-self-interest

Thierry Uso Attac Francia ,Aquattac, Coordinamento Infostreaming FAME. Traduzione Parasite Conspiracy e Comitato Umbro Acqua Pubblica.

 Il FAME in Streaming all'indirizzo   
http://www.ustream.tv/channel/fame-extended