Cesare Basile presenta il nuovo disco

Sabato, 23 Febbraio 2013 12:50

basile1



Queste canzoni sono cresciute da sole, in Sicilia, fra la polvere di cantiere di un teatro occupato. Non avevo tempo per suonare la chitarra. Dovevo impastare il cemento, dare la calce ai muri, passare linee elettriche.


Evitare che gli idioti e gli infami mi rovinassero il piacere di ignorare il Potere.


basile


Sono cresciute da sole, senza strepiti, senza smanie o affanno, determinate a venir fuori quando sarebbe stato il momento. Poi, in estate, mi sono seduto, ho passato di nuovo sulla chitarra le mani secche di tanta polvere, e ho cominciato a suonarle queste canzoni. Non credo neanche di averle scritte, o, se è successo, è successo talmente in fretta da non rendermene conto.”