The Talking Bugs: view of a nonsense

Sabato, 30 Novembre 2013 12:11

thetalkingbugs

 

L'esordio discografico dei The Talking Bugs si si chiama: VIEWOFANONSNSE

 

 

 

 

si formano  nel gennaio 2011 dall’incontro di Alessandro di Furio (chitarra classica, voce), Fausto Ghini (chitarra classica, voce), Paolo Andrini (contrabbasso).
Nel novembre 2012 si unisce alla formazione Youssef Ait Bouazza (batteria, percussioni).
Il quartetto mescola stili dalle differenti provenienze e ne ricava un sound indie folk  caratterizzato da una personalità ed un’autonomia compositiva e melodica che evidenzia l’autenticità della loro ispirazione artistica e rende difficili i paragoni con altre formazioni.

 

 

thetalkingbugs1

 


Uno stile definito che spazia dalle contaminazioni balcaniche a quelle più ispaniche. Riferimenti musicali che attraversano differenti stili. Dettagli curati e misurati per reinterpretare le sonorità in modo attuale e coinvolgente.
Sulle note del contrabbasso le chitarre (classiche) si inseguono veloci e ostinate creando dinamiche seducenti. Voce calda e agrodolce che si incastra tra ritmi nervosi, melodie malinconiche, atmosfere suggestive, indietronica in punta di piedi.

 


Musica “transeuropea”, con testi (in lingua inglese) intimisti e spietati. Pensieri e stati d’animo raccontati in maniera minimale e delicata. L’album di esordio VIEWOFANONSENSE vede l’uscita il 18 novembre 2013 per Lobster Art Collective. Sperimenta il connubio tra il suono caldo e ruvido degli strumenti classici privi di qualsiasi effetto e l’elettronica minimale per le percussioni.