Hobocombo: Moondog Mask

Sabato, 18 Gennaio 2014 12:09

hobo

 

Hobocombo, ovvero uno strepitoso trio che percorre i suoni del mondo e ci accompagna in un viaggio sonoro originalissimo

 

 

 

 

 

 

 

Moondog Mask è il secondo disco del trio italo-berlinese composto da Andrea Belfi (Rosolina Mar, Mike Watt, David Grubbs), Rocco Marchi (Mariposa) e Francesca Baccolini.

 

 

hoboc

 


Se col primo album, uscito sempre per Parade nel 2011, la band si era concentrata sulla riproposizione del repertorio di Moondog, questo secondo disco pone l’accento sull’immaginario del Vichingo della 6ª Avenue, sul suo essere un “autore del fantastico”, sulla ricchezza timbrica delle proprie opere, lanciando un possibile ponte con l’exotica. Tessuti wax africani, cerimonie, nativi americani, danze propiziatorie, folklore italiano e strumenti inventati da Moondog stesso (come la "trimba"), surreali palme su laghi ghiacciati, cavi e patch di synth analogici.
Dal magma sonoro del disco, il cui mastering è stato affidato a quel Doug Henderson che nel 2005 ha firmato i mix di “I’m a bird now” di Antony and the Johnsons, emergono anche un'affascinante riproposizione di "East Timor" di Robert Wyatt e numerose citazioni dalle antologie etnomusicologiche di Roberto Leydi.
Il disco verrà distribuito in tutta Europa a partire dal 31 gennaio 2014 tramite Broken Silence.