Orfeo: Sangue

Sabato, 17 Gennaio 2015 12:38

 

 

 

 

 

 

orfeo

 

 

 

 

Federico Reale, in arte Orfeo è un musicista milanese che con questo extended play si affaccia al panorama cantautorale indipendente.

 

 

 

 

 

 

orfeo3

 




SANGUE è composto da cinque pezzi che trattano l’amore, con la sua complessità e le sue infinite sfumature, in maniera delicata e intima con una chiara vena malinconica.


 



Le sue numerose fonti d’ispirazione, che si riflettono nella sofisticatezza dei suoi versi, possono essere accostate a certo cantautorato italiano che va da Battisti e De Gregori fino ad arrivare oggi a Dente e Brunori.


 

orfeo2


I suoi testi prendono dichiaratamente spunto anche dai versi di Jaques Prevert,

e di certa poetica francese, evocando atmosfere spleen e sognanti.


 


Orfeo nasce da un'idea di Federico Reale, dopo un lungo percorso attraverso sperimentazioni musicali ed esperienze in vari campi artistici. Impara a suonare la chitarra e il pianoforte da autodidatta e viene introdotto all’estetica musicale dai dischi in giro per casa in particolar modo il cantautorato italiano. Negli anni dell’adolescenza intraprende diversi progetti musicali che spaziano in altrettanti generi e che lo vedono coinvolto in numerose esibizioni. Giunto a una maturità culturale e musicale sente il bisogno di dare voce ai suoi pensieri attraverso testi e musiche scritti di proprio pugno.

 

orfeo1


Il progetto Orfeo nasce effettivamente una sera di novembre del 2013 in

 

cui le idee di Federico incontrano l’energia e lo spirito musicale di Guido Bertazzoni, organizzatore di eventi. Grazie all’incontro con Guido, Orfeo prende sempre più forma e di fatto si concretizza al Blend Noise Studio di Milano. Qui Orfeo registra il suo Primo Ep grazie all’aiuto di Federico Bortoletto e Filippo Corbella, titolari dello studio e musicisti, che lo guidano in fase di arrangiamento e produzione facendo sì che i pezzi trovino una forma definitiva e unica.